biografia

«Da bambino ero sempre occupato a leggere. Molto più tardi ho cominciato a scrivere. Racconto di pianure, di montagne, di isole, di periferie, di persone sperdute, spinte ai margini della vita, schiacciate dai silenzi, riscattate dalle parole. Ho un piede nel Novecento. Con l’altro percorro il mio tempo». 

Michele Marziani ha scritto e pubblicato diversi libri. Con nessuno ha vinto ancora il Premio Strega e neppure il Pulitzer. 

Ha lavorato a lungo come giornalista, poi come editor. Da una decina d’anni conduce laboratori di scrittura narrativa.

È nato a Rimini nel 1962. Oggi vive in alta Valsesia, sulle Alpi piemontesi, in un piccolo paese che si chiama Campertogno.